Pubblicato il da

La Tisana è anche terapeutica?

La Tisana è anche terapeutica?

Con l’arrivo dell’inverno il desiderio di sorseggiare una bevanda calda, magari davanti la tv, aumenta e la tisana rappresenta una valida alternativa alle bevande più caloriche. Oltre a soddisfare il palato aiuta il nostro organismo, infatti sotto forma di infuso, decotto o macerato, la tisana, ottenuta dalla miscela di due o più erbe, sfrutta le qualità curative delle piante consentendo di alleviare piccoli disturbi.

 

La tisana è una soluzione diluita di sostanze medicinali di origine vegetale. Un miscuglio di più piante all’interno del quale troviamo: una o più erbe principali, a cui vengono attribuite proprietà terapeutiche (epatiche, depurative, digestive, sedative..), uno o più adiuvanti, ovvero le piante che integrano e ampliano l’azione dell’erba principale, ed eventuali correttori del gusto che hanno solo la funzione di migliorare le proprietà organolettiche della soluzione e per questo non sono indispensabili.

 

E’ quindi il modo più semplice per usufruire dei benefici delle piante officinali, quello più antico e diffuso in tutte le tradizioni culturali. Una tisana può essere adattata inoltre alle esigenze della singola persona. Un trattamento su misura, quindi, che tiene conto della globalità del soggetto. 

 

Le sue qualità sono tante e diverse quanto sono tante e diverse le erbe e i fiori che vengono utilizzate per realizzarle.

 

Trattandosi di rimedi molto blandi, non ci sono grosse controindicazioni da tenere presenti nell’ utilizzo delle tisane ma non bisogna dimenticare che alcune erbe possono avere interazioni con farmaci, o con particolari patologie o condizioni.

 

                                                                        Dr.ssa Serafina Ricci - Biologa

Commenti: 0
Altre informazioni: tisana

Soltanto i clienti registrati possono pubblicare commenti.
Accedi e pubblica commento Registrati ora